Statuto

Breadcrumb Navigation

Art. 1 – DENOMINAZIONE

1.1.      E’ costituita l’associazione di promozione sociale denominata:

            “FIGURINE CHE PASSIONE Associazione di Promozione Sociale”

           di seguito indicata come Associazione.

1.2.      L’Associazione persegue finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale nei confronti degli associati o di terzi, ha durata illimitata ed è senza scopo di lucro.

…(omissis)

1.3.      L’associazione ispira le norme del proprio ordinamento interno a principi di democrazia, pari opportunità e di uguaglianza dei diritti di tutti gli associati.

1.4.      L’Associazione, pur operando in piena autonomia e responsabilità, aderisce alle A.C.L.I. aps, Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani aps – Associazione di Promozione Sociale – di cui condivide pienamente – ed espressamente accetta – gli scopi, le finalità solidaristiche, civiche e di utilità sociale ed il relativo processo di governance,  necessario per quelle particolari associazioni a carattere nazionale strutturate su vari livelli di organizzazione territoriale, comprensivi dei circoli affiliati, la cui esistenza e peculiarità era già espressamente riconosciuta dalla L. 383/2000.

                                                                         …(omissis)

 

Art. 3 – SCOPI E FINALITÀ

3.1    Scopo dell’associazione è quello di diffondere e promuovere la cultura del collezionismo delle figurine e mantenere e promuovere amichevoli relazioni tra collezionisti di figurine, al fine di   incrementare e diffondere la passione per il collezionismo delle figurine; promuovere iniziative atte a diffondere tale passione, promuovendo eventi, convegni, corsi ed ogni tipo di manifestazione che propagandi e diffonda tale passione; organizzazione e promozione di convegni, congressi, viaggi, corsi, centri di studio e addestramento nel campo educativo, ricreativo, turistico e del tempo libero;

– edizione e diffusione di riviste, e di ogni altra pubblicazione connessa alle attività sopra indicate;

–        gestire e possedere, prendere o dare in locazione qualsiasi tipo di impianto sia immobile che mobile, fare accordi con altre associazioni o terzi in genere, nonché trasferire la propria sede od aprire sedi secondarie in Italia; Organizzare eventi, laboratori, fiere e mercati, conferenze, workshop, corsi di formazione, degustazioni, concorsi, incontri con la stampa, convegni rivolti alla realizzazione dello scopo sociale.;

– avanzare proposte agli Enti pubblici per promuovere e diffondere le suddette attività;

3.2.      Nella realizzazione dei suoi compiti l’Associazione si impegna a caratterizzare la vita associativa come esperienza comunitaria, ad attuare le vigenti norme statutarie e regolamentari, ad organizzare attività di formazione, di vita cristiana, di azione sociale sui problemi della realtà locale ed a partecipare alle iniziative indicate come prioritarie dal Consiglio provinciale e dalla Presidenza di zona delle A.C.L.I. se istituita.

3.3.      Nel rispetto dei principi fondamentali sopra indicati l’Associazione, in particolare, persegue gli scopi e le finalità di promuovere e gestire come espressione di partecipazione, solidarietà, impegno civico, volontariato e pluralismo iniziative ed attività culturali, ricreative, assistenziali, formative, motorio sportive e turistiche.

3.4.      In tale ottica l’Associazione rivolge particolare attenzione ai momenti aggregativi e ricreativi dei propri soci in un’ottica di valorizzazione dei comportamenti attivi dei soci medesimi, anche al fine di determinare le condizioni di una più ampia ed estesa azione culturale di interesse sociale volta a coinvolgere il più alto numero di persone nella realizzazione degli scopi e delle finalità proprie delle A.C.L.I. aps.